News ambiente e dintorni


Siete passati, recentemente, nel negozio di Vicenza in Via Dalla Scola?

Allora vi sarete sicuramente accorti che sopra la postazione della cassa è stato installato un monitor dove vengono proiettati, oltre ad alcune foto, i dati riguardanti  l’impianto fotovoltaico di 57 kW appena installato:

Energia prodotta = energia prodotta dall’impianto dalla sua attivazione  (in kWh)
Potenza istantanea = è l’energia che sta producendo  l’impianto in quel momento (si aggiorna ogni minuto)
CO2 risparmiata = è la quantità di CO2 che NON è stata emessa e che si sarebbe prodotta se si fossero usate risorse  fossili (metano, carbone, ecc.).
Passare per credere!!!
Advertisements

Cooperativa sociale Insieme ha partecipato alla X edizione del workshop sull’Impresa Sociale che si è tenuto a Riva del Garda il 13 e 14 settembre scorso.

Di seguito il videoresoconto… “Innovazione su misura. Fare di più con meno“:

Fino al 31 agosto 2012, artisti o solo appassionati possono, attraverso i loro scatti, i loro corti o le loro opere creative, portare alla luce le storie che raccontano idee e azioni che si realizzano per la quotidiana lotta in difesa dell’ambiente.

CONTESTECO, ECORAC-CORTI, ECORI-SCATTI E CRE-AZIONI D’ARTE in difesa dell’ambiente, è infatti un concorso video, fotografico e artistico, rivolto a un largo pubblico di artisti, amatori e appassionati dei linguaggi dell’arte che vogliono raccontare i temi “della tutela dell’ambiente, del mare e del territorio che ci circonda e la faticosa lotta per difenderli”.

… per saperne di più…

Comunicato stampa

ITALIA: IL RILANCIO PARTE DALL’USATO”
PRIMA ASSEMBLEA NAZIONALE DEGLI OPERATORI DELL’USATO

NAPOLI 21 – 22 NOVEMBRE 2011
SALA DELLA LOGGIA DEL MASCHIO ANGIOINO

I prossimi 21 e 22 novembre il Mondo dell’Usato presenterà a Napoli la sua ricetta per il rilancio del Paese.Il settore dell’usato è uno dei pochi comparti che, nonostante la crisi economica generalizzata, mostra un trend in continua espansione, riesce a garantire posti di lavoro, inclusione sociale, sviluppo locale e anche benefici ambientali riducendo la produzione di rifiuti. Nella giornata del 21 verranno presentare le proposte di riadeguamento normativo del settore dell’usato nazionale; durante l’assemblea del 22, invece, nascerà formalmente una grande associazione che riunirà e rappresenterà tutti gli operatori italiani del settore.

Il portavoce della Rete, Antonio Conti, ha dichiarato che “il Settore dell’Usato vuole che venga riconosciuta ufficialmente la funzione di utilità sociale e ambientale che già i cittadini gli attribuiscono. L’usato è un bene comune che va tutelato e potenziato. In quest’ottica la Rete O.N.U. presenterà a Napoli una bozza di decreti attuativi sul riutilizzo e una proposta di legge di riadeguamento normativo dell’intero comparto. Proposte che sono frutto del confronto tra tutte le anime del settore: operatori delle strade, delle fiere, dei mercati storici e delle pulci, cooperative, enti di solidarietà, negozi conto terzi e negozi dell’usato”.
(more…)

Partecipa alla settimana Europea per la Riduzione dei rifiuti SERR 2011 che si terrà in tutta Europa dal 19 al 27 novembre 2011 con Meno Plastica per tutti, Mettila in rete e Sfida all’ultima Sporta adottabili da chiunque voglia una vita con meno rifiuti e meno plastica.

Per tutti i problemi esiste una soluzione, praticabile o impraticabile che sia. Così è per la produzione dei rifiuti che, salvo momenti di lieve decrescita dovuti alla recessione economica continuano ad aumentare in tutta Europa. Anche in questo caso vale il detto che prevenire è meglio che curare e guardando cosa spinge la nostra pattumiera sino ai 532 kg pro capite attuali salta all’occhio che ci sono troppi imballaggi e contenitori, prodotti usa e getta,  e oggetti che hanno avuto comunque un ciclo di vita troppo breve e che non sono più né riparabili né riutilizzabili.

(more…)


A sostegno delle rinnovabili, il “messagggio a Luca e a tutti gli amici“.

Allego il link all’articolo sul meeting mondiale su RIFIUTI ZERO che dal 18 al 21 novembre si è tenuto a Puerto Princesa nelle Filippine.

Hanno partecipato delegazioni da oltre dieci paesi di tutti i continenti: Filippine, Thailandia, India, Sud Africa, Stati Uniti d’America, Australia, Belgio, Inghilterra e Italia. Si è confermato con forza l’esistenza di un vasto movimento internazionale RIFIUTI ZERO, formato da rappresentanti di nazioni del Nord e del Sud del mondo, che dimostra la vitalità e la crescita costante che la strategia RIFIUTI ZERO sta sempre più acquistando.

Vai all’articolo…

 

Next Page »